A2, la myCicero attende la matricola Millenium Brescia

img_2617-1

 

Oggi andrà in scena la sesta giornata del campionato “Samsung Gear Volley Cup” che vede la capolista myCicero impegnata, per il secondo turno consecutivo tra le mura amiche, al cospetto, questa volta, del Millenium Brescia. La matricola terribile si sta ben comportando nel secondo campionato nazionale: basti pensare che finora le uniche due sconfitte sono arrivate solo al tie break (contro la Battistelli S.Giovanni in Marignano e Soverato e sempre in trasferta) e quindi ha sempre mosso la classifica. Attualmente la formazione di Mazzola occupa la quarta piazza, ad un punto dalla terza ed è reduce da una vittoria, sempre al tie break, contro la Volalto Caserta (che, nel frattempo, è stata penalizzata di un punto per il ritardato pagamento degli emolumenti alle giocatrici la scorsa stagione – ndr).

 

 Altra curiosità in casa bresciana è quella di essere l’unica squadra completamente italiana in A2 e questo le rende onore in un Paese dove l’esterofilia sta andando di moda a scapito, a volte, delle giovani promesse italiane. E a proposito di promesse come non ricordare l’ex Laura Saccomani che tornerà a Pesaro, da avversaria, per il secondo anno consecutivo dopo la passata stagione a Forlì. Si dovrà fare quindi molta attenzione perchè, come ricordato più volte da tutti i componenti della myCicero, ogni partita può nascondere delle insidie a maggior ragione se la si sottovaluta.

Non è però il caso del gruppo allenato sapientemente da coach Bertini: il coach di Marotta cura alla perfezione tutti i dettagli e le ragazze lo stanno seguendo con la massima meticolosità. E i risultati sono evidenti: ancora imbattute e con 15 set vinti a fronte di uno solo perso (in quel di Caserta – ndr). Ma tutto l’ambiente non si sta esaltando per questi exploit: in tutti c’è la percezione della forza dell’organico ma c’è grande rispetto per ogni avversario perchè siamo solo all’inizio e c’è la consapevolezza delle difficoltà del torneo in questa stagione.

“Affrontiamo ogni squadra con la stessa intensità ben consapevoli che chi giocherà contro di noi lo farà sempre con la massima attenzione e grinta – così l’unica straniera in campo domani, la greca Eleni Kiosi – Brescia ha avuto un buon impatto con la nuova realtà e si è adattata immediatamente quindi non sarà facile ma ne siamo consapevoli e, soprattutto, pronte. E poi da capolista si sta proprio bene!”.

Il match che si disputerà al PalaCampanara, avrà inizio alle ore 17 e sarà arbitrato dai sigg.ri Caretti e Di Blasi.
La partita si potrà seguire anche in streaming collegandosi sul sito di Radio Incontro. La stessa emittente la trasmetterà via etere. La myCicero si potrà seguire anche su Twitter nella nostra sezione “Livetweet” e anche sulla App della Lega “Livescore”.